Scarafaggi, congelatori malfunzionanti e irregolarità amministrative: 133mila euro di multa

Condizioni igieniche precarie e irregolarità a livello amministrativo. Oltre alla maxi multa una (doppia) ordinanza di chiusura.

Immagine generica. Fonte: web

Una prima ordinanza di chiusura è stata stabilita dall'Ats in seguito ai riscontri circa le condizioni igienico-sanitarie nel locale. La seconda invece è stata firmata dal sindaco di Rezzato, Giovanni Ventura, ed è dovuta a gravi irregolarità amministrative. Doppia stangata per un esercizio, alla quale si aggiunge una pesantissima multa da ben 133mila euro. Il tutto è emerso nella giornata di giovedì. Oggetto dei controlli è stato il phone center "Chand Shanty" di via Europa a Rezzato, un locale gestito da due fratelli indiani dove accanto all'attività di mediazione telefonica ci sono un alimentari e un money transfer.

Come si è arrivati alla maxi sanzione? La notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia in edicola stamane. Il sopralluogo da parte dell'Ats ha riscontrato pessime condizioni degli apparecchi di refrigerazione, muri sporchi, bagni non puliti e presenza di scarafaggi tra le derrate alimentari. Nell'ispezione da parte della Polizia locale invece gli agenti hanno scoperto irregolarità circa gli obblighi di tracciabilità, circa la presenza di estintori, circa la normativa di sicurezza degli impianti elettrici, la presenza di alimenti scaduti e infine irregolarità nella documentazione relativa ai trasferimenti di denaro, uno dei servizi offerti ai clienti. Il locale potrà riaprire solo dopo essersi messo in regola con le prescrizioni dell'Ats, e dopo aver pagato la maxi-sanzione.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento