I cani antidroga annusano zaini e studenti: 10 classi passate al setaccio

Blitz amichevole dei carabinieri all'istituto superiore Bonsignori di Remedello: i cani antidroga hanno passato al setaccio gli studenti di una decina di classi

Foto d'archivio

I cani antidroga del Nucleo operativo dei carabinieri di Orio al Serio hanno passato al setaccio una decina di classi dell'istituto superiore statale Bonsignori di Remedello, nell'ambito di un progetto di prevenzione all'uso e consumo di sostanze stupefacenti che nelle ultime settimane ha fatto tappa anche al Capirola di Ghedi, la sezione staccata dell'istituto con sede a Leno, e al Don Milani di Montichiari.

La buona notizia, per insegnanti e studenti, è che a scuola non è stato trovato nulla: una circostanza applaudita anche dalla dirigente scolastica Ermelina Ravelli. Le unità cinofile hanno ispezionato in lungo e in largo le dieci aule che sono state controllate.

I nasi esperti dei cani antidroga hanno fiutato gli studenti, uno ad uno, e poi gli zaini, gli armadi, i termosifoni, insomma ogni possibile nascondiglio. Senza trovare nulla: una bella soddisfazione per gli studenti coinvolti, che si sono dimostrati tutti “puliti”.

Da Remedello al lago di Garda: stessa cosa era successa anche qualche giorno fa, all'istituto statale Cerebotani di Lonato. Qui i cani erano quelli della Questura di Brescia, nell'ambito del progetto “Scuole Sicure”: anche in questo caso però, non era stato trovato nulla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento