Esce dall'asilo e scompare: ore d'ansia per un bimbo di tre anni

Lunghe ore di angoscia venerdì pomeriggio a Remedello per un bimbo di tre anni di cui si erano perse le tracce. In serata il lieto fine: il bimbo dormiva sui sedili del bus della scuola

Quattro, interminabili, ore di angoscia per le sorti di un bimbo, scomparso dopo l'uscita dall'asilo. È successo venerdì pomeriggio a Remedello: un bambino di soli tre anni non è sceso alla fermata del bus scolastico di piazza Castello. 

A dare l'allarme una signora, che era stata incaricata dalla famiglia del piccolo, di origini indiane, di andare a prendere il figlioletto alla fermata di Remedello di Sotto. La donna ha visto scendere tutti gli altri bambini, ma di Harminder - questo il nome del bambino- nessuna traccia. Scattata la segnalazione al comune, è partito il protocollo di ricerca: i carabinieri e la protezione civile lo hanno cercato per ore, vagliando tutte le ipotesi.

Una sola certezza: poco prima delle 16 Harminder era salito sullo scuolabus insieme ai suoi compagni, senza però arrivare destinazione. A far crescere la paura, una testimonianza raccolta dai militari: una donna avrebbe raccontato di aver visto il bimbo scendere dal mezzo e allontanarsi tenendo per mano una signora.

Un racconto del tutto privo di fondamento, per fortuna. Il caso si è risolto quando i carabinieri hanno fatto controllare lo scuolabus, che nel frattempo aveva raggiunto il deposito di Asola.  È bastato dare uno sguardo tra i sedili per individuare il piccolo, che non si era mai mosso dal suo posto: si era addormentato appena salito sul mezzo e quando l'hanno ritrovato dormiva ancora beatamente. Tutto è bene ciò che finisce bene: una volta svegliato,  Harminder è stato accompagnato a Remedello, poi il lungo abbraccio con mamma e papà nella piazza del paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento