Prendono a mazzate i muri dell'azienda e scappano: danni per migliaia di euro

Blitz in notturna all'impresa edile Cbd di Brescia: i malviventi forse cercavano una cassaforte, hanno sfondato i muri a mazzate. Migliaia di euro di danni

Foto di repertorio

Migliaia di euro di danni in azienda, per un furto che ne vale poche decine: rapinatori maldestri in azione l'altra notte alla Cbd di Brescia, impresa edile di costruzioni di Via Cesare Deretti. Sull'accaduto indaga la Polizia di Stato, che ha raccolto indizi e testimonianze: sono stati i dipendenti ad allertare il 112 la mattina seguente.

Tanto rumore per nulla, anche se i danni non sono pochi: i banditi hanno perfino sfondato alcuni muri a mazzate, in cerca di soldi e oggetti di valore. Ma non hanno trovato nulla, e si sono dovuti accontentare di alcune bottiglie di vino, che erano rimaste tra i cesti natalizi. Questo è stato l'unico (e magro) bottino.

I ladri sono entrati nel cuore della notte, sfruttando un ingresso laterale. Hanno forzato una porta, e poi una volta dentro hanno cercato dappertutto. Quasi in preda ad un raptus, hanno preso alcune mazze da muratore trovate  nei magazzini, e con le stesse hanno cominciato a sfondare i muri, forse in cerca di una cassaforte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente da fare, solo un gran casino. Stremati per la fatica, e delusi per il bottino mancato, i malviventi si sono dirottati sulle bottiglie di vino. Increduli i proprietari dell'azienda: non tanto per il furto, quanto per la furia con cui questi si sono accaniti all'interno dello stabilimento. I danni sono ancora da quantificare, ma per rimettere a posto serviranno migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento