Carpenedolo: barista aggredita alle spalle e sequestrata

Sorpresa all'orario d'apertura, è stata spinta all'interno del bar e rinchiusa nel bagno. I ladri se ne sono anditi con 1.000 euro di bottino

Non si ferma l'escalation di criminalità registrata nelle ultime settimane nel Bresciano. L'ultimo episodio è avvenuto lunedì mattina al Bar Dream, presso il complesso commerciale "I meridiani" a Carpenedolo.

Verso le 6:45, la titolare è stata aggredita all'orario di apertura. Sorpresa alle spalle da almeno due persone, è stata spinta all'interno del locale e chiusa a chiave nel bagno. I banditi hanno così iniziato la loro razzia indisturbati, fuggendo poi con mille euro in contanti trovati nelle slot machine e nella borsetta della donna.

A mezzanotte, sempre a Carpenedlo, ignoti hanno cercato di far saltare la cassa continua del supermercato Eurospin, ma la struttura ha resistito e ladri sono dovuti fuggire a mani vuote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento