Rapina al bancomat: anziano preso a bastonate, due arresti

A finire in manette un 55enne e un 43enne residenti in provincia di Brescia. L'aggressione è avvenuta il 27 marzo a Verano Brianza. I carabinieri sono riusciti a rintracciarli lo scorso fine settimana

Sembra non esserci limite alla brutalità, in quest'Italia colpita dalla crisi. L'ultimo episodio che ha suscitato scalpore vede protagonisti un 55enne e un 43enne, entrambi italiani e residenti in provincia di Brescia, arrestati a seguito di una rapina 'in trasferta' a un bancomat di Verano Brianza.

L'episodio risale al 27 marzo, ma i due sono finiti in manette lo scorso fine settimana grazie all'indagini dei carabinieri di Seregno, che sono riusciti a risalire alla loro identità grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza.

Immagini che, a una prima visione, hanno lasciato di stucco i militari. Le riprese mostrano infatti il furto dei soldi appena prelevati ai danni di una anziano, il quale - cercando di porre resistenza - viene aggredito dai due malviventi, che non esitano a prenderlo a bastonate prima di scappare con il malloppo, lasciandolo a terra inerme. Un attacco brutale, una violenza ingiustificata data l'età della vittima. Agivano però a volto scoperto: ora si trovano dietro le sbarre di un carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento