Aggredito e rapinato in via Milano, 23enne chiede aiuto al fornaio

Stava rientrando da una lunga serata, è stato fermato da una coppia di ubriachi che lo hanno aggredito e gli hanno portato via cellulare e portafoglio. In preda al panico il giovane ha chiesto aiuto al fornaio di Via Milano

Via Milano

Aggredito e rapinato da una coppia di ubriachi, che a furia di minacce gli hanno estorto cellulare e portafoglio. Erano quasi le 6 del mattino, lungo il vialone di Via Milano: la sfortunata vittima un ragazzo di 23 anni, colto di sorpresa mentre stava rientrando da una lunga nottata.

Prima pietrificato e poi preso dal panico ha chiesto aiuto dove poteva, e ha trovato ‘rifugio’ nella bottega di un fornaio, poco più in là. Tutto trafelato è entrato in negozio, ha raccontato la sua storia, si è fatto tranquillizzare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati avvisati i Carabinieri, giunti sul posto pochi minuti dopo. Ma i due malviventi ormai se la sono già data a gambe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento