Allarme radioattività in azienda: lavoratori evacuati e produzione bloccata

A far scattare l'allarme alle Industrie Riunite Odolesi è stato del materiale con valori di radioattività sopra il limite

Ingresso Industrie Riunite Odolesi

Operai evacuati, produzione bloccata e una squadra di specialisti al lavoro per ore per valutare la pericolosità della situazione. Nottata piuttosto movimentata alle Industrie Riunite Odolesi a causa di un quantitativo di materiale arrivato in azienda: il personale della ditta -specializzata nella fabbricazione di ferro, acciaio e ferroleghe- si è accorto che il carico presentava valori di radioattività sopra il limite e ha fatto scattare l'allarme.

Tutto è accaduto attorno alle 20 di giovedì: immediatamente sono scattate le procedure standard e tutto il personale ha lasciato in fretta e furia il posto di lavoro. Sul posto sono giunte alcune squadre dei Vigili del Fuoco, tra cui gli specialisti del nucleo nucleare, biologico, chimico e radiologico arrivati da Brescia e Milano. A loro il compito di analizzare il materiale sospetto.

Proprio le verifiche effettuate dagli specialisti hanno fatto rientrare l'allarme: il materiale non è stato considerato radioattivo, ma solo contaminato. All'alba di venerdì la situazione è quindi tornata alla normalità: gli operai hanno potuto riprendere il lavoro e la produzione è ripartita.

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento