Ubriaco fradicio, gira in strada armato di bastone urlando frasi senza senso

L'uomo, un 38enne bresciano, è finito in manette. Noto alle forze dell'ordine per i suoi problemi con l'alcol, ha collezionato diverse denunce per resistenza a pubblico ufficiale

Foto d'archivio

Completamente fuori di sè per l'alcol, si aggirava per le vie del paese brandendo un bastone e urlando frasi senza senso. Oltre a disturbare la quiete di un intero quartiere ha attirato l'attenzione di un carabiniere: alla vista del  militare avrebbe ulteriormente perso le staffe e così è finito in manette (di nuovo) per resistenza a pubblico ufficiale.

L'episodio e l'arresto lo scorso giovedì a Quinzano d'Oglio: la misura è stata convalidata dal gip in attesa del processo che si svolgerà il prossimo 11 luglio. Nei guai un 38enne del paese della Bassa, già noto alle forze dell'ordine per vicende analoghe commesse in passato e per la tendenza ad alzare decisamente troppo il gomito: i suoi problemi con l'alcol gli sono valsi diverse denunce per resistenza a pubblico ufficiale oltre alla revoca definitiva della patente.  

L'ultimo raptus di follia giovedì sera: il 38enne si aggirava con un bastone in spalla, gridando frasi sconnesse. Allarmato dalle urla, un carabiniere della Stazione di Quinzano d’Oglio, che vive in un'abitazione della zona, è  sceso immediatamente in strada per capire cosa stesse accadendo. Raggiunto e immediatamente riconosciuto il 38enne, avrebbe provato a riportarlo alla calma, ma senza successo. In attesa dell'arrivo dei rinforzi, una pattuglia di Quinzano d’Oglio preventivamente allertata, il militare è riuscito a disarmare e immobilizzare il 38enne: poi per lui sono nuovamente scattate le manette.      

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento