Cocaina e 20mila euro in contanti: arrestato insospettabile operaio

In manette un 41enne di Quinzano: nella sua abitazione sono stati trovati 20mila euro in contanti e 25 grammi di cocaina

Pensava di agire indisturbato, ma il via vai dalla sua abitazione non è affatto passato inosservato. I carabinieri di Quinzano d'Oglio lo hanno tenuto d'occhio per giorni, scrutando l'insolito andirivieni dalla sua casa, poi è scattato il blitz.

I militari ci avevano visto lungo: l'uomo, un insospettabile 41enne quinzanese, aveva avviato un giro di spaccio per arrotondare lo stipendio da operaio. A confermarlo la droga, circa 25 grammi di cocaina già divisa in dosi, trovata nella sua abitazione e, soprattutto, la montagna di soldi in contanti: si parla di ben 20mila euro. Non solo: i militari hanno rinvenuto pure il kit che si utilizza per confezionare lo stupefacente.

Per il 41enne incensurato sono quindi scattate le manette. L’uomo è poi stato condotto in tribunale, a Brescia, per la convalida del fermo. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del processo che si svolgerà il prossimo dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento