Cocaina e 20mila euro in contanti: arrestato insospettabile operaio

In manette un 41enne di Quinzano: nella sua abitazione sono stati trovati 20mila euro in contanti e 25 grammi di cocaina

Pensava di agire indisturbato, ma il via vai dalla sua abitazione non è affatto passato inosservato. I carabinieri di Quinzano d'Oglio lo hanno tenuto d'occhio per giorni, scrutando l'insolito andirivieni dalla sua casa, poi è scattato il blitz.

I militari ci avevano visto lungo: l'uomo, un insospettabile 41enne quinzanese, aveva avviato un giro di spaccio per arrotondare lo stipendio da operaio. A confermarlo la droga, circa 25 grammi di cocaina già divisa in dosi, trovata nella sua abitazione e, soprattutto, la montagna di soldi in contanti: si parla di ben 20mila euro. Non solo: i militari hanno rinvenuto pure il kit che si utilizza per confezionare lo stupefacente.

Per il 41enne incensurato sono quindi scattate le manette. L’uomo è poi stato condotto in tribunale, a Brescia, per la convalida del fermo. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del processo che si svolgerà il prossimo dicembre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

Torna su
BresciaToday è in caricamento