Una tragedia immensa: bimbo di 1 anno muore sotto gli occhi di mamma e papà

Non ce l'ha fatta il piccolo Luca, aveva solo 1 anno e mezzo: è morto nella notte tra lunedì e martedì. Si è sentito male in casa, lo ha trovato sua madre

Foto di repertorio

Una tragedia immensa quella che coinvolge una famiglia bresciana, di Provaglio Valsabbia: il piccolo Luca, poco più di 1 anno di età, è morto nella notte tra lunedì e martedì. Inutili i disperati tentativi di rianimarlo, il trasporto in ospedale in elicottero: il suo cuoricino non ha più ricominciato a battere. Ad accorgersi che il piccolo stava male è stata proprio la madre, che l'ha raggiunto nella cameretta per cambiargli il pannolino.

Tutta la comunità rimane in silenzio, e si stringe in un simbolico abbraccio alla famiglia. Lunedì notte sono arrivati a decine, sulla strada all'incrocio tra Provaglio e Barghe, svegliati dal rumore dell'elicottero e poi tutti insieme a pregare affinché il piccolo ce la potesse a fare. Non ce l'ha fatta, purtroppo.

La tragedia

Lo scrive Vallesabbianews: è stato rianimato a lungo, sul posto. I genitori lo hanno caricato in macchina, abitano fuori paese, e si sono precipitati sulla strada per avvicinarsi ai soccorritori. E' stato poi trasferito in ospedale, al Pediatrico del Civile, con l'eliambulanza. Ma quando è arrivato a Brescia, era già morto. La magistratura ne ha disposto l'autopsia, programmata forse già per mercoledì mattina.

L'autopsia

Entro sera la salma del piccolo Luca tornerà a casa, a disposizione dei familiari. Nelle prossime ore sarà comunicata la data dei funerali. Una vita difficile, fin da subito. Il piccolo aveva qualche problema di salute, che lo ha accompagnato fin dai primi mesi della sua esistenza. Lunedì una complicazione improvvisa, che nessuno si aspettava.

Anche l'amministrazione comunale e il parroco del paese si stringono al cordoglio dei familiari. Oltre ai genitori, Luca lascia una sorella più grande, di 10 anni. In località Poscavrì, dove abitava con la famiglia, ci sono già tanti fiori per ricordarlo.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento