Provaglio d’Iseo: malore improvviso, muore operaio 34enne

A perdere la vita un giovane lavoratore della pescheria Turla

Il capannone della pescheria Turla

PROVAGLIO D’ISEO. Lunedì mattina, attorno alle 7, un malore improvviso è costato la vita a un operaio di 34 anni.

Il giovane lavorava presso la Turla di via Cave, ditta specializzata nel commercio di prodotti ittici all’ingrosso e per la ristorazione.

Ancora da stabilire l’origine dell’improvviso e letale collasso. I primi soccorsi sono stati portati dai colleghi, che si sono subito resi contro della drammaticità della situazione e hanno lanciato l’allarme al 118: nonostante l’invio dell’elisoccorso, tuttavia, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento