Mano schiacciata dalla pressa, imprenditore rischia l'amputazione

Il grave infortunio sul lavoro venerdì mattina alla Mts di Provaglio d'Iseo. Ferito il titolare dell'azienda: è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale San Gerardo di Monza

Rischia di perdere tre dita della mano un imprenditore bresciano di 72 anni rimasto coinvolto, venerdì mattina,  in un grave infortunio mentre era al lavoro nella sua azienda: la Mts di Provaglio d'Iseo.

Ancora da chiarire la dinamica del grave incidente. Secondo i primi accertamenti, attorno alle 8.30, l'uomo stava provando un nuovo macchinario dotato di pressa, quando accidentalmente una mano gli è rimasta schiacciata sotto l’apparecchiatura.

La richiesta di aiuto al 112 è scattata immediatamente e il 72enne è stato nel frattempo aiutato da altre persone presenti in azienda. In pochi minuti in via Alessandro Volta, dove ha sede la ditta, sono intervenute un'ambulanza e l'elisoccorso  partito dal Civile di Brescia. 

Gli operatori hanno liberato la mano dell’operaio e gli hanno prestato i primi soccorsi prima di trasferirlo d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Il 72enne è stato ricoverato in codice rosso: non è in pericolo di vita, ma rischierebbe, purtroppo, di perdere tre dita. Nell’azienda in cui si è registrato l’infortunio, che opera dal 1980 nel campo della lavorazione dei tubi, sono intervenuti anche i tecnici dell’Ats e i carabinieri di Chiari per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento