Ubriaco, litiga con l'amico e lo investe con l'auto: è tentato omicidio

E' successo giovedì sera a Provaglio d'Iseo: i protagonisti due giovani bresciani, entrambi ubriachi. Al termine della lite uno dei due è stato messo sotto con la macchina

Folle serata a Provaglio d'Iseo, coinvolti due bresciani, entrambi ubriachi: a seguito di una violenta lite, tra insulti e botte e in attesa dell'arrivo dell'ambulanza, uno dei due ha provato a fuggire, l'altro l'ha inseguito e l'ha investito. E ora rischia di essere accusato di tentato omicidio.

Sull'accaduto indagano i carabinieri. E' successo giovedì sera dopo le 20. Pare che i due giovani fossero già venuti alle mani, tanto che era già stata allertata l'ambulanza. Ma la situazione ha rischiato di degenerare ancora. E così uno dei due ha cercato di andarsene.

La cronaca dell'accaduto

E' salito in sella al suo scooter e da Via Roma ha preso la strada per tornare a casa. Dietro di lui però c'era il collega di bevute: in preda a chissà quale raptus di follia ha preso l'auto e l'ha inseguito, fino a raggiungerlo e investirlo.

In pochi attimi sul posto erano già arrivati i soccorsi. L'uomo investito è stato trasferito d'urgenza all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, in gravi condizioni: i medici si sono riservati la prognosi. Il suo investitore, ovviamente illeso, è stato invece fermato dai carabinieri e già interrogato in caserma.

Si troverebbe in stato di fermo, in attesa degli accertamenti medici sulle condizioni del suo “amico”. Come detto ora rischia di essere incriminato non solo per lesioni, ma anche per tentato omicidio. Al vaglio degli inquirenti anche le testimonianze di chi potrebbe aver assistito alla scena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento