Monossido dalla stufetta, salvata in extremis una donna

Le esalazioni hanno intossicato un'anziana durante la notte, il salvataggio all'alba, quando la donna si è sentita male

In casi analoghi spesso si racconta un finale ben più tragico. Per una volta invece la vicenda ha un lieto fine, seppur lo spavento per la protagonista della vicenda sia stato forte. La tragedia è stata sfiorata all'alba di ieri, sabato 3 marzo, all'interno di un'abitazione di via Fosche a Provaglio d'Iseo. 

Erano le 5:30 del mattino quando un'anziana donna si è svegliata accusando malessere tipico da intossicazione. La donna ha avuto la prontezza e la forza di prendere il telefono e chiamare il 112 prima di perdere i sensi, e ciò le ha salvato la vita. Una volta che i sanitari, partiti da Iseo, sono giunti nell'abitazione, la donna è stata prelevata e trasportata d'urgenza al più vicino ospedale, la Clinica San Rocco di Ome. 

Nel frattempo i Vigili del fuoco partiti da Sale Marasino hanno constatato il problema e la causa delle esalazioni, mettendo in sicurezza l'abitazione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nel sangue delle figliolette trovate tracce di cocaina: saranno date in adozione

  • Cucina

    Burro di montagna e formaggio della valle: è bresciana la pizza dell'anno

  • Economia

    Negozi vuoti del centro storico, l'affitto è gratis: come partecipare al bando

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 21 al 23 settembre: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Legionella nelle torri di raffreddamento: ecco le aziende coinvolte

  • Frontale tra la moto del fidanzato e un'auto, muore una ragazza

  • Morto di polmonite in ospedale: trovata legionella nella doccia

  • Lo trovano di fianco al letto, ucciso da un infarto: morto il dottor Franzoni

  • Nonno orco, orrore in famiglia: abusi sessuali sulla nipotina di 12 anni

  • La mamma è fuori casa, bimba precipita dal terzo piano: è grave

Torna su
BresciaToday è in caricamento