Si sente male mentre serve i clienti: barista salvato appena in tempo

Salvato appena in tempo, anche grazie al defibrillatore: attimi concitati domenica mattina per la vita di Michele Maruelli, il gestore del chiosco del Porto Torchio di Manerba

Foto d'archivio

Salvato appena in tempo: merito delle circostanze, del tempismo di chi c'era, della presenza del defibrillatore. Una storia a lieto fine, anche se è ancora presto per cantar vittoria: ma la buona notizia è che Michele Maruelli, il barista 49enne del bar del porto Torchio di Manerba del Garda, se l'è cavata e presto dovrebbe riprendersi.

Attimi concitati, domenica mattina. Maruelli si sente male mentre sta lavorando, mentre sta servendo i clienti. Proprio dal bar viene lanciato l'allarme al 112: la centrale operativa si muove con la massima urgenza, mobilitando anche l'elisoccorso. Colpito da un malore improvviso, un infarto: il suo cuore smette di battere e lui si accascia a terra.

Decisivo il defibrillatore

Sono due i coraggiosi che si tuffano su di lui e provano a rianimarlo. Prima un passante, allertato dai clienti del bar. Poi un'infermiera in quel momento fuori servizio, che stava passeggiando sul lungolago. E' lei a recuperare il defibrillatore posizionato (anche) al porto dall'amministrazione comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Strumento salvavita, davvero: il cuore di Samuelli tiene botta fino all'arrivo dei soccorsi. Sul posto arriva l'ambulanza da Moniga, che provvede al trasporto d'urgenza fino al campo sportivo, dove intanto è atterrato l'elicottero. Maruelli arriverà in ospedale verso le 11, a meno di un'ora dall'infarto. Le sue condizioni sono gravi, ma stabili. La sua vita è salva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

Torna su
BresciaToday è in caricamento