Ruba una carta di credito, regala 3.000 euro di shopping alla fidanzata

In manette un rumeno di circa 50 anni, protagonista di un furto in un supermercato di Pontevico: vittima una donna bresciana. Le ha rubato il portafoglio, ha speso 3000 euro con la sua carta di credito

Regola numero uno del buon “utilizzatore” di carta di credito (o bancomat): mai scrivere il proprio codice pin su di un foglietto e lasciarlo nel portafoglio. Regola numero due: attivare (quando possibile) il servizio di messaggistica (quasi) instantanea con Sms, che vi permette così di rintracciare immediatamente dove stanno usando le vostre carte rubate.

Non è andata proprio così a una donna residente a Pontevico, cui solo poche settimane fa erano stati rubati soldi e documenti, tra cui appunto la carta di credito. E il ladro, un rumeno di circa 50 anni, proprio grazie al pin recuperato nel portafoglio, con quella carta è riuscito a prelevare più di 3000 euro.

Tradito forse dalla troppa sicurezza, oppure dall'ingenuità: quei soldi li ha caricati tutti sulla prepagata della sua fidanzata, sua connazionale e sua coetanea che risulta residente a Reggio Calabria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sfascia le auto sotto gli occhi dei proprietari: "L'ho fatto solo per divertirmi"

    • Cronaca

      L'azienda fallisce: picchia e rapina il suo commercialista per avere i soldi

    • Cronaca

      Anziano scompare, tutto il paese si mobilita: "Volevo solo fare un giro"

    • Cronaca

      Lo aggrediscono in dieci, ferito alla gola: ragazzo grave in ospedale

    I più letti della settimana

    • "Il cavalcavia sta in piedi con un tronco, potrebbe crollare": allarme rosso in Valcamonica

    • Incidente stradale a Borgo San Giacomo: morto ragazzo di 31 anni

    • Lo aggrediscono in dieci, ferito alla gola: ragazzo grave in ospedale

    • Le chiedono di spostarsi, sputa addosso ai poliziotti e li fa azzannare dal cane

    • Trapianto d’organi dopo il suicidio, in 3 muoiono di tumore: c’è l’inchiesta

    • Fuori strada con l'auto: la vittima è un giovane padre di famiglia

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento