Un volo di tre metri sotto gli occhi dei genitori: tanta paura per un bimbo

Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita: è successo a Ponte di Legno, sotto gli occhi attoniti dei genitori. Accompagnato in ospedale, ricoverato in codice rosso, con l'elicottero

Genitori con il fiato sospeso, in attesa di buone nuove: il bimbo potrebbe essere fuori pericolo, ma non è una certezza. Vittima di uno sfortunato quanto terribile incidente, nella prima serata di lunedì: a Ponte di Legno, dove con i genitori avrebbe dovuto passare una settimana di vacanza, con la Pasqua alle porte.

E invece tragedia sfiorata: pare che il bimbo, un ragazzino di soli 4 anni, sia caduto da quasi 3 metri d'altezza, mentre stava giocando in esterna, al parchetto che sta proprio vicino all'albergo. Erano circa le 20: medicato e stabilizzato, è partito per l'ospedale, in elicottero, meno di due ore più tardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora è ricoverato all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo: le sue condizioni sono gravi, ma si sarebbero stabilizzate. Mamma e papà gli sono vicini. Sembra si sia avvicinato troppo ad una ringhiera, e sia caduto di sotto, battendo sull'asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento