I suoi cani lo attaccano e lo azzannano, anziano finisce in ospedale

L'episodio martedì pomeriggio a Poncarale: a salvare l'uomo il tempestivo intervento dei vicini di casa, che hanno allontanato la coppia di cani lupo

Una coppia di lupi cecoslovacchi (foto d'archivio)

Un pomeriggio di puro terrore. Non solo per la vittima dell'aggressione dei suoi due cani, ma per tutti gli abitanti di via Piemonte, a Poncarale. Attirati dalle urla disperate, sono corsi davanti al cancello dell'abitazione dell'uomo, diventando testimoni di una scena terrificante: i due animali, una coppia di lupi cecoslovacchi, si stavano avventando con ferocia sul loro padrone.

L'anziano, coperto di sangue, tentava di proteggersi il volto, mentre i due cani - un maschio e una femmina - gli azzannavano le gambe e le braccia. Due vicini di casa non si sono lasciati spaventare e hanno fatto di tutto per liberare il malcapitato dalla presa della coppia di lupi: con l'aiuto di un bastone hanno tentato di allontanarli. 

Decisivo si è però rivelato l'intervento di un altro uomo residente nella zona, che si è avvicinato al cancello con il suo cane: tanto è bastato per distrarre i due animali e permettere all'anziano di scappare all'interno della villetta e mettersi in salvo. 

Una volta al sicuro, l'anziano ha allertato il numero unico per le emergenze: dopo le prime cure è stato trasportato in ospedale e ricoverato. I due lupi, acquistati circa un anno fa dal figlio dell'uomo ferito, sono stati affidati ai veterinari dell'Ats. Non sarebbe la prima aggressione: poco meno di un mese fa la coppia di cani si sarebbe avventata contro la moglie dell'anziano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento