Smog: polveri sottili fuori limite nel Bergamasco

In tutta la provincia polveri sottili oltre i limiti di legge. Il dato più alto a Dalmine, con 11 microgrammi per metro cubo d'aria

Il livello delle polveri sottili rilevato nell'aria della Bergamasca è sopra i limiti in tutte le centraline della provincia, dove il valore è raddoppiato negli ultimi giorni.

Rispetto al limite di 50 microgrammi per metro cubo d'aria, le rilevazioni odierne (che si riferiscono ai dati registrati ieri) fanno toccare quota 70 e 79 nelle due centraline di Bergamo città e 111 microgrammi a Dalmine (il dato più alto della provincia).

Di poco inferiori i dati nella pianura: 109 a Filago e 106 a Treviglio. Nella zona dell'Isola, la concentrazione è stata pari a 80 microgrammi per metro cubo, rilevati a Calusco d'Adda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento