Le lacrime per Federica, uccisa da un tumore a soli 15 anni: "Per sempre nei nostri cuori"

Polaveno e Lumezzane piangono la scomparsa di Federica Berna, uccisa a soli 15 anni da una grave malattia. Fino all'ultimo ha frequentato l'oratorio, era un esempio e un punto di riferimento per tutti i bimbi della parrocchia

Foto d’archivio

Una comunità intera piange la scomparsa di una ragazzina, strappata alla vita troppo presto da un male incurabile: Federica Berna, 15enne di Polaveno, è deceduta nei giorni scorsi, stroncata da un tumore contro cui ha combattuto con tenacia e determinazione. 

La sua forza, il suo entusiasmo e la sua voglia di vivere hanno colpito l'intera Polaveno: per tutti 'Fede' è stata un esempio di coraggio e determinazione. Negli ultimi tre anni aveva lottato contro la malattia, senza mai arrendersi e rinunciare a fare ciò che più amava: l'educatrice in oratorio.

Nemmeno l'amputazione di una gamba, effettuata per cercare di arrestare l'avanzare della malattia, era riuscita a fermarla: "Federica saltellava qua e là in oratorio, partecipando alle attività del grest come se nulla fosse - ricorda Don Saverio Mori - . Ricordo che appena finiva la chemioterapia si faceva portare dai genitori al campo estivo."

Un male che purtroppo non le ha lasciato scampo: "Abbiamo pregato tanto per lei - racconta ancora Don Saverio - la sua scomparsa lascia un grande vuoto. La sua forza, la sua determinazione, il suo entusiasmo e la sua voglia di fare resteranno sempre nei nostri cuori".

La sua prematura scomparsa ha scosso anche la comunità di Lumezzane, dove i nonni paterni di Federica gestiscono un negozio di alimentari. Oltre ai tanti amici dell'oratorio, lascia la mamma Livia, il papà Mirko e il fratellino Andrea. Centinaia di persone sono attese per l'ultimo saluto, che si terrà alle 15 di martedì nella chiesa parrocchiale di Polaveno. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • "Guido io, il mio amico ha bevuto": ma è ubriaco, drogato e senza patente

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento