Spacciava droga ai ragazzini, all'oratorio: arrestato giovane bresciano

In manette un ragazzo di 21 anni considerato lo spacciatore dell'oratorio di Pisogne: vendeva hashish anche e soprattutto a minorenni

Foto d'archivio

Un luogo a prima vista insospettabile, ma allo stesso tempo parecchio appetibile perché frequentato da tanti giovanissimi: ed è proprio a loro che spacciava droga il 21enne arrestato dai carabinieri, e trovato in possesso di circa 80 grammi di hashish nel campetto di calcio dell'oratorio di Pisogne.

Per lui, oltre che l'accusa di spaccio, è scattata anche l'aggravante di aver commesso il reato in un luogo frequentato da minori. Ed erano tutti minorenni i suoi presunti acquirenti: altri cinque o sei ragazzi, tra i 15 e i 16 anni, che sono stati tutti identificati dai militari, e segnalati come consumatori.

In attesa del processo, il giudice ha convalidato la misura di custodia cautelare, con l'obbligo di firma per tre volte a settimana. Il blitz un paio di pomeriggi fa, anche se la situazione era monitorata da tempo. L'oratorio insomma era diventato un raduno di scambi poco raccomandabili: situazione stroncata dall'intervento dei carabinieri.

I militari sono entrati nel campetto dell'oratorio che sapevano cosa cercare: il 21enne, tra l'altro l'unico maggiorenne, è parso molto agitato finché non è stato perquisito, e trovato in possesso di 80 grammi di “fumo”. Inevitabili per lui le manette: è stato arrestato in flagranza di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento