In pochi mesi stroncato da un male incurabile, lascia moglie e giovani figli

Si è spento dopo aver lottato per mesi contro una terribile malattia: Pierfausto Bettoni aveva solo 51 anni. Sabato pomeriggio i funerali

Tutta la comunità di Bienno si stringe al cordoglio dei familiari per la scomparsa di Pierfausto Bettoni, molto conosciuto in paese (e non solo) per il suo lavoro in banca, il suo impegno nel sociale e nel volontariato, il ruolo di presidente nell'associazione Borgo degli Artisti. Aveva solo 51 anni: stroncato in pochi mesi da un male incurabile, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

Lo piange la moglie Lara, e con lei i giovani figli Elia e Jacopo. Anche il sindaco Massimo Maugeri ha voluto esprimere le sue condoglianze, a nome di tutta l'amministrazione comunale. I funerali saranno celebrati sabato pomeriggio, dalle 15 nella chiesa parrocchiale del paese.

Strappato alla vita troppo presto, anche se dietro di sé lascia una marea di bei ricordi. Faceva l'impiegato in banca, per il gruppo Ubi: lavorava sodo, ma trovava sempre il tempo per dedicarsi agli altri.

Da cinque anni era il presidente dell'associazione Borgo degli Artisti, che tanti eventi e attività ha organizzato in tutto il paese. Ha sempre collaborato con gli amici dell'oratorio, aveva dedicato anima e corpo alle missioni in Mato Grosso. 

Era sempre stato bene, fino alla scorsa estate. A luglio i primi sintomi di quello che sarà il suo male fatale. Una lotta dura, mese dopo mese, nell'abbraccio della moglie e dei figli, degli amici e dei parenti tutti. Purtroppo non c'è stato niente da fare. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dove l'aria è irrespirabile: Brescia è la città più inquinata d'Italia

  • Attualità

    In paese nuove telecamere per leggere le targhe: investimento da 80mila euro

  • Attualità

    "Sembra tutto così irreale, la nostra bimba ancora non sa che la mamma è morta"

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Massacrata con 4 martellate, bruciata con la benzina: "La festa è andata bene"

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento