Niente tasse e incassi scomparsi: evasione da 2,5 milioni, denunciato imprenditore

Denunciato imprenditore bresciano di 58 anni di Pisogne, titolare di un'azienda edile a Piancamuno: per la Guardia di Finanza avrebbe fatto sparire 2 milioni e mezzo di ricavi

Imprenditore bresciano nei guai, denunciato e adesso accusato dei reati di infedele dichiarazione e omesso versamento delle imposte: in poco meno di due anni sarebbe riuscito a far “sparire” incassi e ricavi per oltre 2 milioni e mezzo, “risparmiando” in tasse per un altro milione e mezzo.

L'uomo ha 58 anni, abita a Pisogne ed è stato il titolare di un'azienda edile nella zona industriale di Piancamuno. L'azienda non esiste più: in gergo una cosiddetta “azienda di scopo”, creata e costruita per portare a termine un certo numero di progetti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Operaio rapito, i carabinieri a protezione dell'ex moglie del sequestratore

  • Cronaca

    Fiamme e paura nella notte: devastata la villetta a schiera di una famiglia

  • Economia

    Imprenditore e albergatore, morto a 86 anni Ferruccio Rossi Thielen

  • Attualità

    Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

I più letti della settimana

  • 300 chili di pesci morti, è una strage: nel lago una rete abusiva di quasi 1 chilometro

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Muore senza eredi diretti: 2,5 milioni a lontani parenti, agli amici e al suo paese natale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Marito tradito se la prende con l'amante della moglie, preso a pugni in strada

  • Forte scossa di terremoto scuote il Nord Italia: l'epicentro a Ravenna

Torna su
BresciaToday è in caricamento