Riforniva di marijuana il paese e non solo: in casa 750 grammi di droga

Arrestato a Piancamuno un bresciano di 33 anni, fermato con una modica quantità di stupefacente: in casa ne nascondeva quasi 7 etti e mezzo, tra dosi già pronte alla vendita, bilancini e materiale per il confezionamento

A quanto pare riforniva di marijuana tutto il paese e i dintorni: tra questi anche un minorenne che sarebbe riuscito a scappare, facendo perdere le proprie tracce, dopo essersi liberato della sostanza stupefacente. Inevitabili invece le manette per il “fornitore”: un bresciano di 33 anni residente a Piancamuno.

I carabinieri della stazione di Darfo lo hanno arrestato dopo averlo colto in atteggiamento sospetto, e in possesso di una modica quantità di marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare, nella sua abitazione sono stati recuperati quasi 7 etti e mezzo di marijuana.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento