Riforniva di marijuana il paese e non solo: in casa 750 grammi di droga

Arrestato a Piancamuno un bresciano di 33 anni, fermato con una modica quantità di stupefacente: in casa ne nascondeva quasi 7 etti e mezzo, tra dosi già pronte alla vendita, bilancini e materiale per il confezionamento

A quanto pare riforniva di marijuana tutto il paese e i dintorni: tra questi anche un minorenne che sarebbe riuscito a scappare, facendo perdere le proprie tracce, dopo essersi liberato della sostanza stupefacente. Inevitabili invece le manette per il “fornitore”: un bresciano di 33 anni residente a Piancamuno.

I carabinieri della stazione di Darfo lo hanno arrestato dopo averlo colto in atteggiamento sospetto, e in possesso di una modica quantità di marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare, nella sua abitazione sono stati recuperati quasi 7 etti e mezzo di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

Torna su
BresciaToday è in caricamento