Paurosa rapina in un locale: coltello di 30 cm puntato contro la barista

Rapina in un bar di Pian Camuno, lo scorso 25 gennaio: un giovane armato di coltello ha minacciato la barista e un cliente per farsi consegnare l'incasso, poi la fuga. E' stato arrestato pochi giorni dopo da carabinieri

Barista al lavoro (foto di repertorio)

Con il volto coperto da un passamontagna, ha fatto irruzione in un bar armato di un coltello lungo 30 cm: ha puntato la lama contro la barista e l'unico cliente presente nel locale, poi si è fatto consegnare l'incasso. Infine la fuga a piedi, durante la quale si è disfato dell'arma e del passamontagna.

La rapina nella notte di giovedì 25 gennaio in bar di via Provinciale a Pian Camuno. Un colpo da oltre 1000 euro, avvenuto davanti all'obiettivo delle telecamere di sorveglianza, le cui registrazioni sono state decisive per incastrare il malvivente.

Ad attirare l'attenzione dei carabinieri di Artogne, che hanno vagliato ogni singolo frame delle registrazioni, l'abbigliamento ben riconoscibile del rapinatore. Il malvivente indossava infatti gli stessi indumenti di un giovane fermato il giorno prima durante un controllo stradale. 

In manette è finito un 19enne di casa a Costa Volpino, già conosciuto alle forze dell'ordine. Dovrà rispondere di rapina aggravata, ma anche di tentato furto: la notte successiva alla rapina al bar, aveva infatti provato (senza riuscirci) a scassinare lo sportello bancomat della Filiale Ubi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro nella notte: quattro ragazzi feriti, uno non ce l'ha fatta

  • Cronaca

    Manifesti per i 100 anni dei Fasci di Combattimento: sdegno di Comune e Anpi

  • Cronaca

    Mucche scappano dalla stalla: rodeo notturno per recuperarle

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 22 al 24 marzo: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

  • Un’altra tragedia bresciana: scomparsa da giorni, la trovano morta nel fiume

Torna su
BresciaToday è in caricamento