Agonizzante, in una pozza di sangue: "Il gatto è stato scuoiato vivo"

La conferma arriva dall'autopsia dell'istituto zooprofilattico: il gatto Ghisby, trovato agonizzante in un giardino di Beata di Pian Camuno, è stato scuoiato vivo e non investito da un'auto

Ghisby

Non ci sono dubbi: il gatto di Pian Camuno è stato scuoiato vivo. Lo ha confermato in via definitiva anche l'autopsia, effettuata all'istituto zooprofilattico di Brescia: non ci sono lesioni compatibili con un presunto investimento automobilistico. Il piccolo Ghisby è stato martoriato volutamente, trafitto e poi costretto a morire con una lama.

Era stato ritrovato agonizzante dalla sua padrona, Giovanna Donina, tra l'altro convinta animalista, presidente dell'associazione Il Rifugio di Domi e volontaria per l'Enpa, l'Ente Nazionale Protezione Animali. L'aveva trovato in una pozza di sangue, con gli organi interni bene in vista, moribondo in una di quelle che erano le sue aiuole preferite.

La corsa disperata dal veterinario, il trasferimento in clinica: niente da fare, Ghisby non ce l'ha fatta. Per alleviare le sue sofferenze gli è stata somministrata una inieizione letale. Per qualche giorno si pensava (o forse si sperava) potesse essere stato investito da un auto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Simone
    Simone

    Spero che ti becchino carogna e che ti arrestino..schifo di persona meriti il peggio

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Folle sulla Provinciale: beccato dall'autovelox a più di 170 chilometri all'ora

  • Economia

    Un pezzo del paese che se ne va: dopo più di 30 anni chiude lo storico supermarket

  • Cronaca

    Sotto i vestiti nasconde un pugnale affilatissimo, giovane nei guai

  • Incidenti stradali

    Non vede i cartelli, il camion è troppo alto: incastrato per tre ore nel sottopassaggio

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento