Paura per un ragazzo: aggredito e azzannato da un pastore tedesco

È successo martedì a Pavone Mella: un rappresentate porta a porta di 18 anni è stato morso al braccio da un pastore tedesco

Si è appoggiato alla ringhiera di un'abitazione ed è stato aggredito da un cane. Attimi di paura martedì mattina a Pavone del Mella: un rappresentate porta a porta di 18 anni è stato azzannato da un pastore tedesco.

Tutto è accaduto attorno alle 12.15 in via Cesare Battisti: l'animale, che si trovava all'interno di un cortile, si sarebbe scagliato contro lo sconosciuto, mordendolo al braccio. Un grande spavento, ma pare nulla di grave per il 18enne che è riuscito a sottrarsi e a mettersi in salvo.

Dopo le prime cure prestate sul posto, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Manerbio per medicare la ferita, che sarebbe di lieve entità. Sul posto anche i carabinieri che, come prevede il protocollo, hanno segnalato il cane all'Ats che effettuerà tutte le verifiche del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento