Ucciso sulla porta di casa: rese note le generalità della vittima

Si chiamava Amandeep Singh il ragazzo di soli 22 anni morto in ospedale a seguito delle gravissime ferite da arma da fuoco. Sarebbe stato colpito da un suo connazionale: indagano i carabinieri

Foto di repertorio

Sparatoria di Palosco, sono state rese note le generalità della vittima. Si chiamava Amandeep Singh, ragazzo di 22 anni di origine indiana. Sarebbe indiano anche il suo aggressore, ma al momento non ci sono altre indiscrezioni. Il caos si sarebbe scatenato intorno alle 22 di domenica, nei pressi di un palazzo di Via Papa Giovanni.

Una rissa violentissima che è poi degenerata in tragedia. Il giovane è rimasto gravemente ferito da un colpo di arma da fuoco, colpito da un proiettile alla spalla. Ricoverato in ospedale in condizioni disperate, è morto nella notte al Giovanni XXIII di Bergamo. Troppo gravi le ferite riportate: i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun altro ferito nella zuffa. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che al momento mantengono il massimo riserbo. L'allarme sarebbe stato lanciato da alcuni vicini di casa: i residenti avrebbero segnalato più di un colpo di pistola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

Torna su
BresciaToday è in caricamento