Palazzolo: lo circondano in otto, rapinato ragazzo di 15 anni

L'episodio nel tardo pomeriggio di domenica, presso le giostre di piazzale Kennedy. Arrestato il capobanda, un 19enne senegalese, trovato in possesso dello smartphone rubato. Italiani gli altri sette ragazzi, tuttora ricercati

E' stato accerchiato da otto ragazzi, di qualche anno più grandi di lui. Poi sono iniziate le minacce. Alla fine, un ragazzo di 15 anni è stato costretto a consegnare il proprio smartphone, un Samsung Galaxy nuovo di zecca, a una baby gang capeggiata un giovane senegalese 19enne.

L'episodio si è verificato domenica a Palazzolo, poco dopo le 18.30, nei pressi del Luna park di piazzale Kennedy. La vittima è andata subito a sporgere denuncia dai carabinieri: "Mi hanno detto che dovevano fare una chiamata urgente, e che se non lo consegnavo mi avrebbero riempito di botte".

I militari hanno rintracciato in meno di un'ora il capobanda, trovato in possesso della refurtiva. Senza fissa dimora e con diversi precedenti, è stato condotto in carcere in attesa di essere processato. Continuano le ricerche degli altri sette ragazzi, che dovrebbero essere tutti italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento