Maxi-rissa tra 40 persone: botte da orbi, volano pugni dopo il funerale

Botte da orbi sul lungolago di Padenghe: coinvolte più di 40 persone, la rissa si è scatenata tra due famiglie rom dopo il funerale di un parente comune

Funerale (foto di repertorio)

Se le sono date, eccome, al lido di Padenghe: lo scrive Bresciaoggi, nel raccontare della maxi-rissa che sarebbe scoppiata un paio di pomeriggi fa all'esterno del chiosco che sta direttamente sulla spiaggia. Erano passate da poco le 17 quando è scoppiato il finimondo: una lite che sarebbe degenerata per futili motivi, per il furto (presunto) di un paio di occhiali e forse per qualche bicchiere di troppo.

I protagonisti principali della sostanziosa zuffa sarebbero due famiglie rom che abitano in zona, e che si sarebbero ritrovate proprio a Padenghe per il funerale di un parente comune. Finito il funerale, si sono trasferiti sul lungolago per una veglia con un brindisi in memoria del caro estinto.

Proprio tra un bicchiere e l'altro, la situazione sarebbe degenerata. Calci e pugne, botte e spintoni, perfino gli arredi del bar che vengono danneggiati, in tutto una quarantina di persone coinvolte tra cui un gruppetto di giovani turisti, capitati per caso in mezzo alla rissa.

Anche il titolare del chiosco sarebbe stato aggredito, mentre cercava di riportare la calma. Sul posto sono arrivati rapidamente i carabinieri, ma prima del loro arrivo c'è stato una vera fuga di massa. Alcuni dei rissosi avrebbero pure sfregiato alcune auto in sosta. Pare comunque non ci voglia molto per identificarli e denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento