Sfonda la vetrina con una mazza: ladro arrestato in macelleria

In manette un bresciano di 56 anni residente in paese: armato di mazza ha sfondato la vetrina della macelleria Martinelli di Ospitaletto, il suo frastuono ha svegliato i vicini che hanno avvisato i Carabinieri

Foto d’archivio

Ha sfondato la vetrina della macelleria con una mazza, dopo aver già tentato un sopralluogo qualche giorno fa. Incurante dei rumori provocati, nel cuore della notte ha buttato giù il vetro, con l’obiettivo di raggiungere il registratore di cassa e fare incetta dei contatti rimasti. Ma il frastuono ha svegliato i vicini, che hanno subito avvisato i Carabinieri.

E i militari lo hanno beccato in flagranza di reato, mentre ancora si trovava all’interno del negozio, la macelleria Martinelli di Via Brescia a Ospitaletto. Era attrezzato di tutto punto: in tasca nascondeva un grosso coltello da cucina – forse rubato al momento – con sé aveva anche vari attrezzi da scasso, tra cui un grimaldello e un cacciavite.

Poi, la mazza con cui ha sfondato la vetrina, appoggiata a due passi dall’ingresso. Inevitabili le manette ai polsi per il rumoroso rapinatore, un 56enne bresciano e che abita proprio in paese, e con qualche precedente alle spalle. Ha tentato il colpo domenica notte, è stato arrestato per tentato furto aggravato. Non pochi i danni al locale, quantificati in circa 3000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento