Sversamento abusivo nel fiume: la puzza di liquame invade tutto il paese

Sarebbe già stato individuato il responsabile: tutto il paese “sommerso” dalla puzza

Foto d’archivio

Allarme inquinamento in pieno centro a Orzivecchi: il vaso Fiume (il canale che passa proprio in centro storico) martedì pomeriggio si è riempito improvvisamente di schiuma bianca, con l'acqua che ha pure cambiato colore. Tutto il paese è stato invaso da un fortissimo (e inequivocabile) odore di liquame.

L'origine dello sversamento (a quanto pare abusivo) risalirebbe a una cascina di Comezzano Cizzago, da dove effettivamente nasce il piccolo corso d'acqua. Si tratterebbe di un agricoltore e allevatore bresciano, per cui sembra inevitabile una denuncia.

La Polizia Locale ha risalito il vaso Fiume per chilometri, “pescando” anche dei campioni d'acqua che saranno poi fatti analizzare per verificare l'entità (e la quantità) dell'inquinamento. Di certo di liquami non ne sono stati sversati pochi: l'acqua è rimasta scura e puzzolente fino al buio, quando il primo allarme è stato lanciato intorno alle 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento