Folle inseguimento sulla Provinciale: speronata l'auto della Polizia, banditi in fuga

Polizia e Carabinieri sulle tracce di un'Audi RS3 già sfuggita ai controlli un paio di settimane fa in provincia di Cremona. Sono ricercati in tutto il Nord Italia

Foto di repertorio

Le forze dell'ordine di tutto il Nord Italia sono a caccia di una costosa Audi RS3 che in più occasioni è riuscita a sfuggire ai controlli di Polizia e Carabinieri. A bordo probabilmente una banda di malviventi, forse topi d'appartamento o rapinatori: l'ultimo episodio risale a sabato scorso, quando l'Audi ha rischiato di provocare diversi incidenti stradali, e ha pure speronato una volante della Polizia di Stato.

I banditi purtroppo sono ancora in fuga, ma il mandato di fermo è stato diramato in tutti i comandi e le caserme. Sabato è andato in scena un altro pericolosissimo inseguimento, a folle velocità in mezzo alle auto, ai centri abitati e sulle strade provinciali. L'Audi sospetta era stata segnalata intorno alle 17 in territorio di Orzinuovi.

A beccare i malviventi il lettore di targhe che in tempo reale ha riconosciuto il mezzo che solo un paio di settimane fa era sfuggito a un posto di blocco in provincia di Cremona. Da Orzinuovi è stato dunque lanciato l'allarme: sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato di Crema, che già erano in zona per un servizio di perlustrazione.

Il folle inseguimento

I banditi hanno sconfinato in direzione Cremona, sono stati quasi raggiunti ma sono riusciti a “liberarsi” degli inseguitori sperondando la loro auto. Nessun agente è rimasto ferito, ma l'inseguimento si è concluso così. L'Audi è rientrata nel Bresciano, di nuovo intercettata dai lettori delle targhe.

Ancora a Orzinuovi, lungo la Sp235, e poi a Leno sulla Sp668. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Verolanuova hanno provato a fermarli in tutti i modi, ma i ladri in fuga hanno messo a rischio più volte l'incolumità di altre persone. Manovre azzardate, sorpassi e contromano: finché non sono riusciti a seminare i militari, e a farla franca anche stavolta. Ma di certo non è finita qui: l'auto sarebbe stata nuovamente avvistata, in provincia di Bergamo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • la stessa problematica esiste anche all estero...in Gran Bretagna per esempio, già da tempo i delinquenti di qualsiasi razza, se vengono intercettati dalla Polizia anzichè scappare innescano la retromarcia per distruggere il muso dell auto della polizia e poi fuggono!! signori il mondo oramai nn ha nessuna remora. Non c'e' più coscienza, anima ! I ladri albanesi e rumeni fanno parte di questo mondo ipocrita, falso, assente, menefreghista, egoista, omertoso, mafioso e corrotto!! dunque questa gente nn fa altro che cavalcare il degrado sociale che investe tutti noi e che sopratutto tutti noi alimentiamo con il nostro NN esserci, con la nostra NN partecipazione a favore dei centri commerciali iper affollati ma che schifo è mai questo ?? ma dai...liberi di fare quello che più ci aggrada per carità, ma il risveglio di un po di fantasia, umanità, partecipazione la voglia di stare insieme...forse aiuterebbe che dite?

  • L'ennesimo episodio di Fracchia contro Dracula. Ci vuole la licenza di sparare e bucare le gomme!

    • Sparare alle gomme significherebbe tempo e denaro sprecati per inutili processi... andiamo sul sicuro, basta un colpo sparato nel posto giusto!!! Non ritengo abbiano diritto ad una "seconda" possibilità...

  • Bisogna sparargli addosso con un bazooka, così finiscono di fare casino sulle strade mettendo a rischio la vita dei cittadini e quella degli agenti delle forze dell'ordine.

  • i soliti albanesi di m.. scorazzano per un mese a fare rapine e danni e poi si danni il cambio con altri albanesi di m.

  • Sicuramente rumeni o albanesi... non capisco perché in certe situazioni non sparino a vista. Perché aspettare che facciano una strage, di innocenti, loro? Sparare a vista e risolto il problema. Tanto feccia è.

  • Bastardi. Quando li beccano una bella vasca di letame con fuori solo la testa finché crepano

    • Sono d'accordo su qualsiasi atto purché crepano maledicendo il giorno che sono nati.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Nuova vita per il parco Gavia: addio al Pcb, a maggio la riapertura

  • Attualità

    Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

  • Cronaca

    "Ha ucciso l'ex moglie per gelosia", ma del cadavere ancora nessuna traccia

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 22 al 24 marzo: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento