Operaio rapito, clamoroso colpo di scena: erano nascosti a casa della ex

I dettagli della vicenda: il rapitore Abdelouahed Haida e il rapito Mirko Giacomini erano nascosti a Castello di Villanuova, nella casa di Angela Isonni

Mirko Giacomini e Abdelouahed Haida

Erano nascosti in casa della ex moglie del rapitore, e forse fin dal primo momento: la stessa casa che era piantonata senza sosta da una pattuglia di carabinieri armati, a poche centinaia di metri dal quartier generale delle ricerche che era stato allestito nelle ex scuole di Berniga, ora riconvertite a colonia estiva. Una storia a lieto fine. Ma sono ancora tanti, tantissimi gli interrogativi.

I protagonisti della vicenda sono stati sentiti per tutta la notte. La buona notizia è che Mirko Giacomini, l'operaio 45enne originario di Sopraponte che è stato sequestrato martedì sera dalla sua casa in centro a Gavardo, è vivo e sta bene: sano e salvo. Insieme a lui ovviamente il suo rapitore, il 37enne marocchino Abdelouahed Haida: si pensava fosse armato e  pericoloso, con sé aveva solamente una pistola scacciacani.

Il colpo di scena del ritrovamento

Sono circa le 20 quando i militari portano a termine il blitz, con successo. Entrano nella palazzina dove abita Angela Isonni, l'ex moglie di Haida: lui era convinto che la donna avesse una relazione con Giacomini. Questo spiegherebbe il raptus di follia che ha portato prima al sequestro di Daniele Stucchi, e poi al rapimento di Giacomini.

A dare l'allarme sarebbe stata proprio la donna: avrebbe sentito dei rumori nel sottotetto, avrebbe visto delle strane ombre muoversi non lontano dalle finestre. Si è dunque affacciata all'esterno, e ha chiesto aiuto ai militari che erano piantonati appena fuori dal cancello, in località Castello a Villanuova sul Clisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento