Strage di Ono: Iacovone arrestato appena uscito dall'ospedale

Accusato dell'omicidio dei due figlioletti, il gip ritiene che possa essere ancora pericoloso

Pasquale Iacovone, accusato di aver ucciso i figli Davide e Andrea, uno di 9 e l’altro di 12 anni, è stato rinchiuso in una cella di Canton Mombello.

Dimesso dal Centro Grandi Ustionati di Padova, è stato giudicato dai medici capace di provvedere alle sue necessità in modo autonomo al 90%.

Appena uscito dal nosocomio, il gip ha firmato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, ritenendo Iacovone un soggetto pericoloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento