L'assassino le ha messo le mani sulla bocca, poi l'ha strangolata con un foulard

Le ultime evidenze emergono dai risultati dell'autopsia: la signora Diva Borin di Urago Mella potrebbe essere stata uccisa con un foulard stretto al collo

La palazzina dove abitava Diva Borin © Bresciatoday.it

Al civico 6 di Via Ballini a Urago in questi giorni c'è un viavai costante: ci sono i giornalisti, le telecamere, le forze dell'ordine, i vicini curiosi, gli amici di Diva Borin che sono passati a farle un simbolico omaggio. L'appartamento è ancora sigillato, vietato agli estranei che non siano poliziotti o inquirenti. Posto sotto sequestro fin dal momento del ritrovamento della donna di 86 anni, trovata senza vita sulla poltrona vicino alla porta, probabilmente strangolata con un foulard o una sciarpa.

La ricostruzione dell'omicidio

Prima le mani strette al collo, per strangolarla, poi sulla bocca e sul naso per non farla respirare. Solo in seguito l'assassino l'avrebbe strangolata usando un foulard. Sono queste le ulteriori evidenze emerse nelle ultime ore a margine dei risultati dell'autopsia: l'esame autoptico, richiesto dal procuratore Antonio Bassolino, è stata conseguenza inevitabile delle prime indicazioni raccolte sul posto dagli accertamenti medico-legali. Sul corpo della donna c'erano dei segni sospetti, che fin da subito hanno fatto dubitare della morte naturale.

Procura e Polizia indagano sull'ipotesi di un omicidio. Sono già state sentite le persone vicine alla donna, in questi mesi. Tra loro anche l'amico Salvatore, dipendente di un supermercato e che dava una mano alla signora, considerato una sorta di badante tuttofare. E' stato lui ad accorgersi per primo della morte di Diva Borin.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Non vede i cartelli, il camion è troppo alto: incastrato per tre ore nel sottopassaggio

  • Cronaca

    Blitz dei carabinieri: pusher sorpreso con un cliente, in casa un bazar della droga

  • Incidenti stradali

    Spaventosa carambola in pieno centro: auto si ribalta dopo lo schianto

  • Cronaca

    Aperitivi e cocaina: spaccio di droga, arrestato noto barista bresciano

I più letti della settimana

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

  • Un’altra tragedia bresciana: scomparsa da giorni, la trovano morta nel fiume

Torna su
BresciaToday è in caricamento