Omicidio a Castenedolo: fuga finita, arrestato Alessandro Musini

L'uomo, accusato di aver ucciso la moglie Anna Mura, era scomparso da circa di 30 ore. E' stato arrestato in città

Alessandro Musini

E’ stato arrestato dalla polizia Alessandro Musini, l'uomo di 50 anni accusato di aver ucciso la moglie Anna Mura, badante e operaia di 54 anni, trovata morta lunedì mattina in via Matteotti a Castenedolo.

Il 50enne è stato fermato a Brescia, in zona Lamarmora, al termine di una fuga durata circa 30 ore. Era scappato dal luogo del delitto a bordo della sua Opel Astra grigia.

E' stato un agente libero dal servizio a localizzarlo e a contattare subito i colleghi. Poco dopo le 18 è stato condotto al Comando provinciale dei Carabinieri di piazza Tebaldo Brusato, per essere sentito dagli inquirenti coordinati dal sostituto procuratore Francesco Piantoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento