Omicidio Calvisano: 84enne uccide la moglie, ferito il nipote

Donato Fanelli è stato arrestato dai carabinieri di Desenzano, dopo aver accoltellato a morte la moglie di 83 anni. Ferito il nipote, ricoverato in ospedale in condizioni non gravi

Sul posto la scientifica del nucleo investigativo

Donato Fanelli, anziano 84enne, ha accoltellato a morte la moglie questa mattina verso le 7 e 30, in via Lechi a Calvisano. La donna, 83 anni, è deceduta.

Calvisano: moglie accoltellata,
84enne ricoverato al Civile in stato di shock

L'omicidio è avvenuto davanti agli occhi del nipote Laerte Fanelli, di 25 anni, che nel tentativo di difendere la nonna è rimasto ferito. E' ricoverato in ospedale, le sue condizioni non sono gravi.

L'anziano è stato posto in stato di fermo dai carabinieri della compagnia di Desenzano, intervenuti sul posto assieme alla scientifica del nucleo investigativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento