Uccise un ragazzo innocente per vendicare la figlia: condannato a 10 anni

La sentenza definitiva a carico di Luciano Manca, il papà della 29enne Francesca trovata morta in un parcheggio di Montichiari. Per vendicarsi sparò un colpo di fucile nel campo rom di Calcinato, uccidendo un 18enne senza colpe

Morta di droga per una dose di cocaina tagliata male. Il triste destino di Francesca Manca, morta a soli 29 anni a seguito di un’overdose. Il padre Luciano sapeva dei suoi problemi, la seguiva a distanza, non è riuscito a fermarla in tempo. Sapeva che la figlia si riforniva di ‘coca’ al campo nomadi di Calcinatello: a pochi giorni dalla morte non ci ha visto più, armato di fucile ha sparato dentro alla roulotte in cui credeva ci fosse il pusher maledetto. E invece aveva colpito (e ucciso) il giovane Ionut Imandita, appena 18enne e presto padre di una bambina.

Proprio in questi giorni la sentenza definitiva nei confronti del ‘papà giustiziere’. L’uomo è stato condannato a 10 anni di carcere, dopo una prima condanna a 12 anni (in primo grado) e una seconda sentenza più ‘leggera’. Da tempo comunque papà Luciano è in galera, nella casa circondariale di Brescia, a Canton Mombello.

Non voleva uccidere – raccontò agli inquirenti – voleva soltanto spaventarli. Peccato che quel colpo invece andò a segno, una proiettile calibro 12 che non ha lasciato scampo al giovane Ionut. Furono i Carabinieri a risalire poi al vero pusher, una donna parente dello Iamandita ucciso. Così come era suo parente il giovane rom arrestato – ancora per droga – dai Carabinieri di Desenzano poche settimane fa.

Ma questa è tutta un’altra storia. La storia di un padre accecato dalla rabbia, e dal dolore. E del suo gesto carico di odio, e che ha finito per spezzare un’altra vita, ancora una volta troppo presto. Rimane il ricordo della ‘sua’ Francesca, trovata morta nel parcheggio della zona industriale della Fascia d’Oro, tra Montichiari e Castenedolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento