Omicidio Angolo Terme, il 25enne fermato: «Non ricordo quanto accaduto»

Antonio Franzini, accusato di aver ucciso martedì notte il 32enne Claudio Inversini, durante l'interrogatorio dei Pm ha sostenuto di non ricordare quanto avvenuto in quei tragici istanti di fronte alla chiesa di Mazzunno

fonte: Teletutto

Interrogato dai Pm, Antonio Franzini, il 24enne di Gianico accusato di aver ucciso il 32enne  Claudio Inversini,  compagno della sua ex fidanzata, si è avvalso della facoltà di non rispondere, sostenendo di non ricordare quanto avvenuto nella notte di martedì. Gli inquirenti, intanto, hanno reso noto che il colpo che ha raggiunto la vittima al volto è stato esploso da una 7,65.

- Omicidio di Angolo Terme, arrestato 25enne: una follia di amore e droga


Dopo i primi interrogatori di amici e conoscenti, sembra che il tragico gesto fosse stato annunciato più volte dallo stesso Franzini, ma nessuno avesse preso seriamente l'intenzione del giovane, catalogata come spacconata machista, semplice chiacchiera da bar.

L'avvocato difensore di Sergio Bianchini, il 32enne presunto complice - probabilmente presente al momento del fatto -, sta cercando di far scarcerare il suo assistito sostenendo che non fosse a conoscenza delle intenzioni dell'amico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento