Uccellini proibiti nello spiedo, sospesa la licenza a un ristorante bresciano

Il provvedimento del Questore dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno in una trattoria di Odolo

Licenza sospesa, per 30 giorni, alla 'Trattoria 'Bivio' di Odolo, dove sono stati trovato due spiedi contenenti esemplari di uccellini protetti, insieme a carne di altri animali allevabili. Il provvedimento del Questore arriva dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno, avvenuto nei giorni scorsi.

I militari, durante un controllo, hanno scovato gli esemplari protetti all'interno della cucina: pronti per essere cucinati e serviti ai clienti del noto locale. Venerdì mattina gli agenti della divisione Pasi della Questura hanno notificato il provvedimento ai titolari della trattoria che ha quindi abbassato - anche se solo temporaneamente- la serranda.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento