Uccellini proibiti nello spiedo, sospesa la licenza a un ristorante bresciano

Il provvedimento del Questore dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno in una trattoria di Odolo

Licenza sospesa, per 30 giorni, alla 'Trattoria 'Bivio' di Odolo, dove sono stati trovato due spiedi contenenti esemplari di uccellini protetti, insieme a carne di altri animali allevabili. Il provvedimento del Questore arriva dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno, avvenuto nei giorni scorsi.

I militari, durante un controllo, hanno scovato gli esemplari protetti all'interno della cucina: pronti per essere cucinati e serviti ai clienti del noto locale. Venerdì mattina gli agenti della divisione Pasi della Questura hanno notificato il provvedimento ai titolari della trattoria che ha quindi abbassato - anche se solo temporaneamente- la serranda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento