Uccellini proibiti nello spiedo, sospesa la licenza a un ristorante bresciano

Il provvedimento del Questore dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno in una trattoria di Odolo

Licenza sospesa, per 30 giorni, alla 'Trattoria 'Bivio' di Odolo, dove sono stati trovato due spiedi contenenti esemplari di uccellini protetti, insieme a carne di altri animali allevabili. Il provvedimento del Questore arriva dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno, avvenuto nei giorni scorsi.

I militari, durante un controllo, hanno scovato gli esemplari protetti all'interno della cucina: pronti per essere cucinati e serviti ai clienti del noto locale. Venerdì mattina gli agenti della divisione Pasi della Questura hanno notificato il provvedimento ai titolari della trattoria che ha quindi abbassato - anche se solo temporaneamente- la serranda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento