Uccellini proibiti nello spiedo, sospesa la licenza a un ristorante bresciano

Il provvedimento del Questore dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno in una trattoria di Odolo

Licenza sospesa, per 30 giorni, alla 'Trattoria 'Bivio' di Odolo, dove sono stati trovato due spiedi contenenti esemplari di uccellini protetti, insieme a carne di altri animali allevabili. Il provvedimento del Questore arriva dopo il blitz dei carabinieri forestali di Vobarno, avvenuto nei giorni scorsi.

I militari, durante un controllo, hanno scovato gli esemplari protetti all'interno della cucina: pronti per essere cucinati e serviti ai clienti del noto locale. Venerdì mattina gli agenti della divisione Pasi della Questura hanno notificato il provvedimento ai titolari della trattoria che ha quindi abbassato - anche se solo temporaneamente- la serranda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

Torna su
BresciaToday è in caricamento