Scivola in azienda, batte la testa e perde i sensi: paura per un ingegnere

L'infortunio domenica mattina alla Ferriera Valsabbia di Odolo

Foto d'archivio

Attimi di paura domenica mattina alla Ferriera Valsabbia di Odolo. Un infortunio che nei primi momenti sembrava una banale caduta ha fatto allarmare, e parecchio, il personale dell'azienda: il dipendente vittima dell'incidente avrebbe infatti perso i sensi per alcuni interminabili istanti.

Tutto è accaduto attorno alle 9.30 di domenica mattina: l'uomo, un ingegnere 50enne, sarebbe scivolato mentre controllava una saldatrice da poco acquistata e sarebbe rovinato al suolo battendo la spalla e, pare, anche la testa. Il tecnico, che indossava il caschetto, si sarebbe immediatamente rialzato, rassicurando i colleghi. Pochi istanti più tardi sarebbe però svenuto.

A quel punto è scattata la chiamata al 112. La macchina dei soccorsi si è mossa rapida: sul posto sono state inviate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. All'arrivo dei sanitari, l'uomo si era già ripreso, ma è  stato comunque accompagnato al pronto soccorso di Gavardo per essere sottoposto alle cure del caso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Salò per ricostruire la dinamica dell'infortunio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento