Prima le fiamme, poi la violenta esplosione: camion bruciato in piazza

L'allarme lanciato nella notte tra sabato e domenica: l'ombra del dolo sull'incendio che ha completamente distrutto un camion a Nozza di Vestone

Foto d'archivio

Incendio a quanto pare doloso nella piazza del mercato di Nozza di Vestone: ignoti sabato notte hanno dato fuoco, probabilmente con una tanica di benzina, alla motrice di un camion carico di legno di cippato, che domenica mattina sarebbe dovuto ripartire per Brescia. A bordo non c'era nessuno, per fortuna. E il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che le fiamme potessero travolgere anche un autobus parcheggiato di fianco.

Sull'accaduto indagano i carabinieri, al lavoro per cercare di ricostruire la dinamica dell'incendio, e soprattutto le motivazione. Al momento sembrerebbe chiaro si sia trattato di un dolo. Ma gli accertamenti sono in corso, e solo nelle prossime ore arriveranno le conferme definitive.

Un boato nella  notte

L'incendio è divampato tra le 4 e le 5, nella notte tra sabato e domenica. In pochi minuti le fiamme hanno avvolto il camion e il rimorchio, provocando una violenta esplosione. Tutto il paese si è svegliato di soprassalto, spaventato per il grande boato. E il fumo di legna e plastica bruciata si è fatto sentire anche da lontano.

I pompieri sono arrivati in pochi minuti, allertati dai residenti. Non è stato facile domare l'incendio: niente da fare purtroppo per il camion dato alle fiamme, andato completamente distrutto. Ma il fuoco non ha varcato il confine, non ha intaccato l'autobus o altri elementi della piazza.

C'è tanta incredulità tra i proprietari del camion. Il mezzo è del gruppo Armani Logistica di Pieve di Bono, piccola azienda che si occupa di trasporti. Era parcheggiato nella piazza del mercato, a prima vista innucuo: solo poche ore più tardi sarebbe stato raggiunto da un autista, per trasportare il carico fino in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento