Nevica sul Passo del Tonale: ma la stagione sciistica è in ritardo

Primi fiocchi di neve sul Passo del Tonale: quasi 20 centimetri a valle, quasi 40 oltre i 3000 metri. Ma il caldo sole di un novembre un po' strano ha subito smorzato gli entusiasmi, le piste sono ancora chiuse

Primi fiocchi di neve e prima vera nevicata sul Passo del Tonale, in Valcamonica: nella notte tra martedì e mercoledì sono caduti ben 20 centimetri di neve, quasi raddoppiati sopra la quota dei 3000, nei pressi del ghiacciai.

Un segnale che in molti aspettavano, spesso sinonimo dell’apertura degli impianti e delle piste sciistiche. Ma il caldo novembre e l’autunno che non ti aspetti hanno subito smorzato gli animi, e il sole splendente ha sciolto se non tutto buona parte dell’oro bianco che il Valle è sinonimo di turismo e di alta stagione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul ghiacciaio della Presena infatti si scia già da quasi un mese, dall’altra parte invece si dovrà ancora aspettare. Ma le previsioni (e le superstizioni) sono ottimistiche, e si attende la ‘gran botta’ magari in occasione della fatidica data, il primo ‘ponte’ invernale, quello dell’8 Dicembre e dell’Immacolata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

Torna su
BresciaToday è in caricamento