Vandali scatenati: bruciati diversi cassonetti, danni anche a un'auto in sosta

Succede a Nave: solo nel pomeriggio di lunedì due cassonetti sono stati dati alle fiamme. I danni maggiori in via Barcella dove un'auto in sosta è stata interessata dal rogo

Uno dei cassonetti incendiati a Nave

Allarme a Nave per una banda di vandali che da qualche tempo ‘tartassano’ il paese. In particolare, nelle ultime settimane, i sabotatori hanno preso di mira i cassonetti dello sporco, con un’escalation che in comune fa davvero preoccupare.

Solo nella giornata di lunedì si sono registrati due roghi: uno in via Paolo VI, dove è stato dato alle fiamme il contenitore del verde e l'altro in via Barcella. Proprio lungo la strada a Sud della Statale del Caffaro i danni maggiori: le fiamme hanno rapidamente incenerito il cassonetto della carta, attingendo anche un'auto in sosta nelle vicinanze. Solo il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco di Brescia ha evitato che l'incendio si propagasse ulteriormente limitando le conseguenze.

Episodi purtroppo non isolati e una storia che si ripete tristemente: nel giorno di Santo Stefano altri due bidoni dello sporco erano stati dati alle fiamme. Caccia aperta dunque ai vandali di Nave: con tutta probabilità un gruppetto di adolescenti scalmanati. Collaborazione a tutto tondo anche tra le forze di Polizia Locale e i carabinieri della stazione del paese per individuare i responsabili. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento