Natale in ospedale per Nadia Toffa

La conduttrice bresciana ha postato una foto dal San Raffale durante la chemioterapia effettuata proprio alla Vigilia di Natale.

Una nuova seduta per l'ennesima chemioterapia, proprio alla Vigilia di Natale, ma lei non perde la voglia di lottare, e ringraziare le persone che la assistono. L'ultimo messaggio di Nadia Toffa ai suoi tantissimi fan arriva direttamente dal letto d'ospedale del San Raffaele di Milano, dove la conduttrice bresciana si è fatta fotografare, con assoluta naturalezza, senza trucco, durante la chemioterapia (“E comunque stamattina sono arrivata vestita elegante perché oggi è comunque un giorno speciale e va celebrato al meglio”.) 

A distanza di un anno dal malore che la colpì a Trieste, era il 2 dicembre 2017, la conduttrice de "Le Iene" è alle prese con un tumore che non le dà tregua. Lei stessa ha raccontato la sua storia in un libro "Fiorire d'inverno", che ha portato con sé anche numerose critiche, per la "spettacolarizzazione" del dolore o per affermazioni quali "in questo libro vi spiego come sono riuscita a trasformare quello che tutti considerano una sfiga, il cancro, in un dono, un’occasione, una opportunità.". 

Il messaggio d'auguri ai fan è stato postato alle ore 11 della Vigilia:«Ciao miei cari! Alla Vigilia di Natale sono in ospedale a fare la chemioterapia. Ringrazio i medici e gli infermieri che nel giorno più speciale e familiare dell’anno sono qui per noi malati. 
Buon Natale amici. Vi voglio bene. N.»

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento