Fanno la legna... al parco, rischiano una multa da 40mila euro

Multa (salata) e denuncia penale a carico di due persone scoperte mentre facevano la legna all'interno del Parco Oglio Nord.

Non qualche ramo secco o alcuni alberi pericolanti bensì decine e decine di arbusti, anche di grandi dimensioni. L'entità del danno è davvero ingente, si parla di centinaia di quintali di legna tagliata illegalmente. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi all'interno del Parco Oglio Nord, ne dà notizia il Giornale di Brescia. 

Due uomini, ben equipaggiati, muniti di grosso camion per il trasporto del legname, non si sono fatti scrupoli e all'interno del parco hanno abbattuto decine di pioppi, platani, ontani e altre essenze arboree. In totale avrebbero agito su una superficie di circa 5mila metri quadrati. Colti sul fatto (avevano le motoseghe in mano) dalle guardie del parco, i due sono stati denunciati per arrecato danno ambientale. 

Oltre alla denuncia, i due verranno sanzionati con una multa salatissima. Il Parco infatti è area boschiva protetta, sottoposta a vincolo paesaggistico. All'interno della superficie dello stesso è vietato persino tagliare i rami, figurarsi i tronchi. Non appena i tecnici avranno concluso la valutazione del danno, sarà stabilito l'importo della sanzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

Torna su
BresciaToday è in caricamento