"Due gobbe lunghe un metro e mezzo": il mostro del Garda torna a far paura

L'avvistamento a largo di Pai e Torri del Benaco riaccende il dibattito sulla figura di Bennie, il fantomatico mostro del lago di Garda: la testimonianza di due donne in un video

Lago di Garda: uno dei presunti avvistamenti

Chi ha visto o meglio fotografato qualcosa si faccia avanti: in quelle placide acque infatti potrebbe nuotare il mostro del Garda. Magari un pesce siluro, chissà: di certo gli ultimi avvistamenti hanno scatenato la fantasia (e non solo) di appassionati e ricercatori. Forse il ritorno di Bennie? Presto per dirlo. Ma intanto se ne parla, eccome.

Una notizia che in gergo è diventata “virale”, riportata anche da L'Arena: l'ultimo avvistamento per così dire “accertato” risale alla fine di settembre, sulla sponda veronese del lago di Garda in località San Felice, tra Torri del Benaco e Pai.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad aver notato qualcosa di strano sono due donne che da tempo frequentano la zona, Clara Butturini e Patrizia Di Lorenzi. “Abbiamo visto passare due cose lunghe un metro e mezzo, simili a due gobbe che potevano assomigliare a un dorso – raccontano – Hanno proseguito il linea retta per diversi metri, procedevano lentamente e in maniera costante, con una tranquillità pazzesca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento