Morìa di pesci nel canale: task force scopre l’azienda responsabile

Dopo quattro giorni di indagini congiunte e verifiche sul campo, è stata individuata la ditta di Villa Carcina che ha inquinato un corso d’acqua

Foto d'archivio

Una volta tanto i responsabili dell’inquinamento di un corso d’acqua non sono ignoti. Grazie alla caparbietà dell’assessore all’Ambiente del Comune di Villa Carcina, Anna Rizzinelli, di alcuni tecnici impiegati dallo stesso Comune, da Arpa, Asvt e Polizia, si è venuti a capo del grave episodio di inquinamento che nel tardo pomeriggio di martedì ha provocato la morìa di pesci in un canale del Comune valtriumplino. 

Nella zona interessata dall’inquinamento - un canale che scorre a fianco del Mella e attraversa tra le altre cose gli orti solidali - una densa schiuma bianca ha coperto la superficie dell’acqua  provocando la morte di tutta la fauna ittica. Percorrendo a ritroso il corso d’acqua, l’assessore e i tecnici sono risaliti fino a che hanno individuato un’azienda come la possibile responsabile. 

Grazie ad un liquido tracciante i tecnici hanno avuto la conferma: responsabile di tutto era un’azienda meccanica che è stata denunciata alla Procura della Repubblica. Mentre la giustizia farà il suo corso, l’azienda avrà pochi giorni di tempo per mettere in sicurezza il ciclo produttivo, come spiegato sulle colonne del Giornale di Brescia dall’assessore Rizzinelli. Rimane da capire se l'azienda fosse consapevole o meno del problema. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento